Cassa integrazione in deroga per Covid -19

Regione Liguria a seguito di quanto disposto all’articolo 22 del decreto legge 18/2020, ha approvato, con deliberazione di Giunta Regionale n. 235 del 23 marzo 2020, l’Accordo Quadro per la concessione del trattamento della cassa integrazione in deroga, con riferimento  ai datori di lavoro del settore privato ivi compreso quello agricolo, della pesca e del terzo settore,  compresi gli enti religioni civilmente riconosciuti, per i quali non trovino applicazione le tutele previsti dalle vigenti disposizioni in materia di sospensione o riduzione di orario, in costanza di rapporto di lavoro.

Il trattamento può essere concesso, previo accordo con le organizzazioni sindacali comparativamente più rappresentative a livello nazionale per i datori di lavoro con più di 5 dipendenti, limitatamente ai lavoratori in forza alla data del 23 febbraio 2020 e comunque per un periodo non superiore a nove settimane.

Le aziende per i propri dipendenti devono presentare istanza, con allegati in formato.pdf il verbale di accordo sindacale (ove richiesto) e la copia fronte-retro del documento d’identità in corso di validità del sottoscrittore, esclusivamente in via telematica utilizzando l’apposito modulo on-line accessibile nella pagina “indice” della funzionalità Comunicazioni Obbligatorie on line.

 

Clicca qui per maggiori informazioni