CSC: biennale 2016

L’Italia si conferma paese di imprenditori: la quota dei lavoratori indipendenti sul totale degli occupati è del 24,9% sul totale dei lavoratori (molto più alta rispetto alla media UE, doppia di quella francese e tedesca).

 Tuttavia negli ultimi anni la sua tendenza, non solo nel nostro Paese, è in calo, come si evince anche dal tasso di natalità delle imprese, che in Italia è sceso dal 12,5% del 2006 all’8,1% del 2014.

In allegato le slide dell'intervento di Luca Paolazzi, direttore del Centro Studi Confindustria

Per approfondire visita il sito: www.confindustria.it