Rupert Limentani: la nuova normativa antiriciclaggio

L'intervista affronta il tema delle modifiche apportate dalla nuova normativa anti-riciclaggio, in particolare vengono esposte le conseguenze che essa comporta sulla clientela di tipo "persona giuridica".   Rupert Limentani è Associate del Chartered Institute of Bankers (Londra) e Senior Partner della L&P S.r.l.

 

Profilo biografico

Rupert Limentani, Associate del Chartered Institute of Bankers (Londra) si occupa di Consulenza Gestionale e del Credito. È nato a Cambridge, dove ha svolto gli studi.

Vanta una lunga esperienza in campo finanziario internazionale. Ha ricoperto posizioni di responsabilità nel gruppo Lloyds Bank plc (Londra, Düsseldorf e Milano) e in Deutsche Bank (Francoforte, Londra, Milano). Si occupa in particolare di Banking Consultancy in materia di Governance aziendale, di Sistema dei Controlli Interni, di Pricing del Credito. Presso la Deutsche Bank di Francoforte e di Milano, oltre ad essere stato Responsabile dei rapporti con il mondo bancario e le Istituzioni Finanziarie, è stato Responsabile del Controllo di Gestione per tutte le sue attività in Italia, apportando metodologie innovative e all’avanguardia.

Rupert Limentani è Senior Partner della L&P S.r.l. Collabora con varie riviste specialistiche finanziarie e con Università italiane sulle tematiche sopra esposte ed è relatore di convegni inerenti le tematiche bancarie. È inoltre docente di masters e di corsi di formazione in materia finanziaria presso i maggiori Istituti di Credito italiani, Confindustria e presso grandi aziende sul territorio nazionale.