Decreto sblocco pagamenti della PA: buona partenza ma da semplificare i meccanismi burocratici

Il decreto che sblocca i pagamenti della PA nei confronti delle imprese "è un provvedimento molto importante", ma "le procedure previste sono molto complesse" e la speranza è che "il Parlamento accolga le necessarie correzioni".

Marcella Panucci, dir. generale della Confindustria, ha ricordato ieri che ci sono "passaggi dallo Stato alle regioni e agli enti locali che rischiano di allungare i tempi, una serie di tavoli istituzionali che dovranno concordare il riparto delle risorse, ma anche la necessità che le regioni adottino i provvedimenti legislativi per le modifiche di bilancio: tutto questo potrebbe richiedere tempi più lunghi e sarebbe per noi un serio problema".

Marcella Panucci ha ricordato che Confindustria aveva "proposto procedure piu semplici, speriamo che il Parlamento accolga queste correzioni, che secondo noi sono necessarie, perché la priorità è far sì che i soldi arrivino subito alle imprese, visto che la situazione dell'economia reale è drammatica e non possiamo aspettare".

In allegato la rassegna stampa del 9 e 10 aprile 2013.